Sistemi di gestione e 231

  • Certificazioni e sistemi di gestione per la sostenibilità del turismo

Turismo sostenibile e la Certificazione GSTC

I cambiamenti nelle preferenze dei consumatori e l’attenzione sempre maggiore relativa a tematiche di sostenibilità, spingono le aziende operanti nel settore turistico verso l’implementazione di pratiche volte alla riduzione dei propri impatti negativi sull’ambiente. La certificazione internazionale GSTC, che costituisce un fattore premiante nel posizionamento delle strutture sulle piattaforme OTA (Online Travel Agencies), rappresenta una delle soluzioni che gli operatori turistici possono implementare per attestare il proprio impegno nella transizione verso un sistema economico sostenibile.

by |17 Apr 2024|Ambiente, ESG, Sistemi di gestione e 231|
  • Prodotti forestali e a impatto deforestazione: cosa chiede il nuovo Regolamento EUDR

Prodotti forestali e a impatto deforestazione: cosa chiede il nuovo Regolamento EUDR

Il Regolamento EUDR (Regolamento UE 2023/1115) sostituisce l’attuale Regolamento EUTR, estendendo l’ambito di applicazione anche a prodotti che possono causare deforestazione o degrado forestale come legno, caffè, cacao, gomma, bovini, soia e palma da olio. Le aziende soggette al Regolamento dovranno implementare un sistema di dovuta diligenza, in assenza del quale le merci interessate non potranno più attraversare le dogane europee a partire dal 30 dicembre 2024.

by |17 Apr 2024|Ambiente, ESG, Sistemi di gestione e 231|
  • Cambiamenti climatici: le integrazioni agli standard ISO 9001 e ISO 14001

Cambiamenti climatici: le integrazioni agli standard ISO 9001 e ISO 14001

L’organizzazione internazionale per la normazione ha pubblicato due emendamenti che integrano le norme ISO 9001 e ISO 14001, introducendo dei riferimenti specifici riguardanti la tematica relativa alla gestione dei cambiamenti climatici da parte delle aziende. Alle organizzazioni verrà richiesto di analizzare questa materia rispetto al proprio contesto di riferimento e alle aspettative delle parti interessate.

by |16 Apr 2024|Ambiente, ESG, Sistemi di gestione e 231|
  • Whistleblowing: le nuovissime linee guida di Confindustria

Whistleblowing: scarica le nuovissime linee guida di Confindustria

In vista dell'imminente scadenza del 17 Dicembre 2023, data in cui le imprese da 50 a 249 dipendenti avranno l’obbligo di uniformarsi alle regole del D.Lgs. 24/2023 riguardante "la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell’Unione", Confindustria ha pubblicato le Linee Guida appositamente riservate alle sole imprese ed enti privati.

by |30 Ott 2023|Sistemi di gestione e 231|
  • Eventi sostenibili: i nuovi Criteri Ambientali Minimi e la norma ISO 20121

Eventi sostenibili: i nuovi CAM e la norma ISO 20121

Dal 17 dicembre 2022, data di entrata in vigore del DM n. 459/22, tutti gli eventi rientranti nel campo di applicazione del decreto devono affrontare aspetti ambientali, etici e sociali connessi alla progettazione, alla realizzazione, alla chiusura di un evento. Lo standard internazionale di riferimento per la sostenibilità degli eventi è la norma ISO 20121 che secondo i CAM stabiliti, costituisce criterio premiante nel punteggio di gara.

by |23 Mar 2023|Ambiente, Sistemi di gestione e 231|
  • Il conflitto RUSSIA – UCRAINA comporta maggiori controlli sull’applicazione della normativa DUAL USE

Il conflitto RUSSIA – UCRAINA comporta maggiori controlli sull’applicazione della normativa DUAL USE.

L’escalation militare del conflitto tra Russia e Ucraina e l'apertura ai “nuovi” mercati costituiti da Paesi considerati particolarmente rischiosi, hanno comportato una intensificazione dei controlli riportando sotto i riflettori la normativa sul “DUAL USE” di fondamentale importanza per chiunque intenda esportare i propri prodotti e servizi al di fuori del territorio dell’Unione Europea.

by |18 Mag 2022|Sistemi di gestione e 231|