Anna Cavaggion

Laureata in Scienze Ambientali indirizzo chimico con specializzazione su aspetti di valutazione di impatto e sostenibilità ambientale e modellistica atmosferica. Consulente HSE dal 2007, auditor ISO 45001 e ISO 14001, esperta in REACH-CLP, direttive ambientali di prodotto, imballaggi e Conai. Formatrice su tematiche HSE. Come formatrice, amo sperimentare tecniche di apprendimento "attive", quali role playing, story-telling e lezioni-spettacolo.
  • EcoDTool di Conai, Eco-design e circolarità

“Non farti imballare!” EcoDTool di CONAI, Eco-design e circolarità per la European Week for Waste Reduction

In occasione dell’apertura della 15esima edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti dal 18 al 26 novembre, lanciata alla fiera Ecomondo di Rimini il 10 novembre, approfondiamo alcuni aspetti strettamente connessi al tema principe per il 2023: l’impatto ambientale del packaging e l’eco-design come strumento di prevenzione. Il software EcoDTool messo a disposizione da Conai in forma gratuita risulta un’interessante proposta per misurare la sostenibilità ambientale e la circolarità di un imballaggio e per rendicontare le azioni intraprese in linea con le leve di eco-design.

by |22 Nov 2023|Ambiente, ESG|
  • REACH: Stretta dell'Ue sulle microplastiche che impattano su settori economici trasversali

REACH: Stretta dell’Ue sulle microplastiche che impattano su settori economici trasversali

Il 17 Ottobre è entrato in vigore il Nuovo Regolamento europeo sulle Microplastiche che introduce importanti restrizioni all'immissione sul mercato che impattano su settori economici trasversali come il settore cosmetico, sportivo, decorativo, pallet in materiale plastico, settore agricolo, detergenza, florovivaistico, medico ecc..

by |19 Ott 2023|Ambiente, ESG, Reach/CLP - Sicurezza prodotti|
  • Notifica ai centri antiveleni e UFI per miscele pericolose entro gennaio 2024

Notifica ai centri antiveleni e UFI per miscele pericolose ad uso industriale, manca poco alla scadenza!

Si avvicina l’ultima data di scadenza prevista per la notifica ai Centri Antiveleni delle miscele pericolose immesse sul territorio europeo, tali quali o in combinazione con articoli, e per l’inserimento in etichetta del codice UFI. Dal 1° gennaio 2024, anche per le miscele pericolose ad uso esclusivo industriale sono obbligatorie la trasmissione della notifica PCN, Poison Centre Notification, e la stampa dell’UFI in etichetta, prima dell’immissione sul mercato.