window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-Z2S8T2PN0G');
Sistemi di gestione e 231

ISO 14001/EMAS – Sistemi di gestione ambientale

La sigla ISO 14001 identifica uno standard di gestione ambientale (SGA) che fissa i requisiti di un «sistema di gestione ambientale» dell’organizzazione.

Il progetto per l’implementazione del sistema di gestione ambientale e l’ottenimento della certificazione UNI EN ISO 14001:2004 di tale sistema si articola nelle seguenti fasi:

1) Analisi Ambientale

  • Identificazione degli aspetti ambientali.
  • Verifica dell’attuale livello di rispondenza alla normativa ambientale.
  • Definizione delle azioni correttive a seguito dei risultati dell’analisi.

2) Redazione della documentazione del sistema

  • Stesura delle procedure di sistema gestionali.
  • Stesura delle procedure di sistema operative.
  • Verifica ed integrazione dei moduli per la registrazione delle attività.
  • Stesura del manuale di gestione ambientale e della politica ambientale.

3) Implementazione del sistema

  • Consulenza per l’applicazione delle procedure gestionali e operative formalizzate nel sistema.
  • Formazione e sensibilizzazione del personale su requisiti del Sistema e sugli aspetti ambientali.
  • Consulenza per il riesame della direzione e la stesura del relativo documento.

4) Audit ambientale interno

  • Attività di audit ambientale interno per la valutazione della conformità del sistema.

5) Assistenza in fase di certificazione

  • Presenza durante le verifiche di audit condotte dall’ente di certificazione.

Ecco alcuni vantaggi e benefici tangibili, derivanti dall’adozione di un Sistema di Gestione Ambientale, e raggiungibili attraverso il nostro affiancamento:

  • controllo della documentazione attestante il rispetto delle leggi ambientali;
  • controllo dell’efficienza nell’utilizzo delle risorse;
  • ritorno economico per riduzione importi garanzie finanziarie (ove applicabile);
  • maggiori capacità contrattuali (protezione o aumento di quote di mercato);
  • facilitazione nelle transazioni di proprietà;
  • migliori rapporti con gli investitori, assicurazioni, ecc.;
  • migliori rapporti esterni all’impresa (collettività, enti locali).

Le ultime dal mondo SISTEMI DI GESTIONE e 231

2303, 2023
  • Eventi sostenibili: i nuovi Criteri Ambientali Minimi e la norma ISO 20121

Eventi sostenibili: i nuovi CAM e la norma ISO 20121

Dal 17 dicembre 2022, data di entrata in vigore del DM n. 459/22, tutti gli eventi rientranti nel campo di applicazione del decreto devono affrontare aspetti ambientali, etici e sociali connessi alla progettazione, alla realizzazione, alla chiusura di un evento. Lo standard internazionale di riferimento per la sostenibilità degli eventi è la norma ISO 20121 che secondo i CAM stabiliti, costituisce criterio premiante nel punteggio di gara.

Iscriviti alla nostra newsletter!

riceverai una volta al mese una mail con i più significativi aggiornamenti riguardanti le tematiche del nostro lavoro suddivise per categoria: consulenza ambientale, salute e sicurezza sul lavoro, sistema di gestione, modelli organizzativi, consulenza privacy e formazione.

(leggi l'informativa)

Ci hanno scelto

Ambiente e
Sostenibilità

Salute e sicurezza
sul lavoro

Sicurezza macchine
e Marcatura CE

Sistemi di Gestione
e Modelli 231

Reach CLP
e Sicurezza Prodotti

Privacy e
GDPR

Cyber e
Information Security

Formazione d’aula,
video, e-learning