Salute e Sicurezza

Valutazione del rischio da agenti fisici: radiazione ottiche artificiali

Home » Servizi » Salute e sicurezza: i nostri servizi » Valutazione del rischio da agenti fisici: radiazione ottiche artificiali

La valutazione di questi agenti fisici è finalizzata a prevenire gli effetti nocivi per la salute dei lavoratori, in particolare a carico degli occhi e della cute, dovuti all’esposizione diretta nonché a rischi indiretti.

L’intervallo di lunghezze d’onda compreso dalle radiazioni ottiche artificiali (ROA) inizia a 100 nm (nanometri), con le radiazioni UV-C e termina a 1 nm, con le radiazioni IR-C.

Trattandosi, come nel caso dei Campi Elettromagnetici, di una tematica esigente professionalità tecniche adeguatamente specializzate nonché dotazione di ampia gamma di strumentazione, PQA propone un serio e scrupoloso servizio di Valutazione del rischio da radiazioni ottiche artificiali in partnership con un laboratorio di fisica altamente qualificato, come richiesto dal D.Lgs. 81/08.

Il servizio di Valutazione del rischio da radiazioni ottiche artificiali prevede:

  • il censimento delle sorgenti e individuazione di tutte le situazioni espositive che richiedono la misurazione delle ROA;
  • determinazione dei livelli di esposizione da radiazioni ottiche artificiali;
  • determinazione dei tempi massimi di permanenza in ambienti dove sia possibile esposizione, senza subire danni alla salute;
  • individuazione delle misure di prevenzione e protezione da rischio di radiazioni ottiche artificiali: misure tecniche ed organizzative di riduzione dell’esposizione, indicazione della segnaletica obbligatoria e consigliata.

Salute e Sicurezza: tutti i servizi

Le ultime dal mondo SALUTE e SICUREZZA

1008, 2021
  • Infortuni sul lavoro: verso una normativa severa che qualifichi le imprese contro gli incidenti sul lavoro

Infortuni sul lavoro: verso una normativa severa che qualifichi le imprese contro gli incidenti

tag = , , , , , , , , , , , , |

Gli open data Inail dei primi cinque mesi del 2021 rivelano dati allarmanti. Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Istituto tra gennaio e maggio sono state 219.262 (+5,7% rispetto allo stesso periodo del 2020), 434 delle quali con esito mortale (+0,5%). Inoltre dai controlli effettuati nel 2020 è emerso che l'86,57% delle imprese aveva lavoratori irregolari o in nero.

Iscriviti alla nostra newsletter!

riceverai una volta al mese una mail con i più significativi aggiornamenti riguardanti le tematiche del nostro lavoro suddivise per categoria: consulenza ambientale, salute e sicurezza sul lavoro, sistema di gestione, modelli organizzativi, consulenza privacy e formazione.

(leggi l'informativa)

Abbiamo avuto il piacere di collaborare con

Ambiente

Siamo partner di fiducia per raggiungere l’adeguamento alla vigente normativa ambientale grazie al monitoraggio costante del panorama legislativo.

Salute e sicurezza

Affianchiamo l’azienda nella gestione della sicurezza e della salute sul luogo di lavoro con etica e responsabilità, competenza ed esperienza.

231 e sistemi di gestione

Offriamo la nostra consulenza alle organizzazioni che intendono implementare “sistemi di gestione” e “modelli 231” con un approccio di tipo “integrato”.

Privacy e
GDPR

Intendiamo far vivere alle aziende la Normativa Privacy come un valore aggiunto alla qualità aziendale a protezione dei dati personali