Corso per Dirigenti

Se vuoi conoscere la prima data disponibile, chiama al numero 0376/387408 Settore Formazione

Art. 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011
Corso per Dirigenti

  • DURATA:
    16 ore

  • OBIETTIVI E FINALITA’ DEL CORSO:
    Il corso vuole fornire a tutti i dirigenti la formazione inerente la salute e sicurezza sul luogo di lavoro. Tale formazione sostituisce completamente quella prevista per i lavoratori.

  • RIFERIMENTI LEGISLATIVI:
    Art. 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 e s.m.i., Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011
  • DESTINATARI ED EVENTUALI CREDITI:
    I dirigenti di tutte le aziende, così come individuati e definiti dall’articolo 2 del Decreto Legislativo 81/2008
  • REQUISITI MINIMI:
    Nessuno

Argomenti del corso

  • MODULO NORMATIVO – GIURIDICO | PRIMO GIORNO

    • Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
    • Gli organi di vigilanza e le procedure ispettive;
    • Soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. n. 81/2008: compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa;
    • Delega di funzioni;
    • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
    • La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica ai sensi del D.Lgs. 231/2001;
  • MODULO GESTIONE E ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA | SECONDO GIORNO

    • Modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro;
    • Gestione della documentazione tecnico amministrativa;
    • Obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
    • Modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all’adempimento degli obblighi previsti al comma 3-bis dell’art. 18 del D.Lgs. n. 81/2008;
  • MODULO INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI | TERZO GIORNO

    • Criteri e strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
    • Il rischio da stress lavoro correlato;
    • Il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale;
    • Il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto;
    • Misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio;
    • La considerazione degli infortuni mancati e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori e dei preposti;
    • I dispositivi di protezione individuale;
  • MODULO COMUNICAZIONE, FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI | QUARTO GIORNO

    • Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;
    • Importanza strategica dell’informazione, della formazione e dell’addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale;
    • Tecniche di comunicazione;
    • Lavoro di gruppo e gestione dei conflitti;
    • Consultazione e partecipazione dei RLS rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
    • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei RLS.

Aspetti metodologici ed organizzativi

      • Risultati attesi
        Acquisire le conoscenze e le competenze di base richieste dalla normativa di riferimento per svolgere i compiti propri del Dirigente.
      • Metodologia didattica
        Il corso è caratterizzato da una metodologia didattica attiva. Durante il corso i partecipanti effettueranno esercitazioni di gruppo ed affronteranno casi di studio e simulazioni, al fine di incrementare la capacità di analisi dei discenti e garantire una sostanziale interattività dell’aula.
      • Docenti e/o istruttori
        Tutti i docenti del corso sono in possesso dei requisiti previsti dal Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m-bis), del D. Lgs. n. 81/2008.
      • Materiali didattici
        Ad ogni partecipante sarà consegnata la dispensa del corso.
      • Registro
        E’ stato predisposto un Registro delle presenze per ogni lezione del corso sul quale ogni partecipante apporrà la propria firma all’inizio e alla fine di ogni lezione.
      • Verifica finale
        Al termine del percorso formativo è somministrata una verifica di apprendimento, che prevede colloquio o test obbligatori, in alternanza tra loro, finalizzati a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali. Il mancato superamento della prova di verifica finale non consente il rilascio dell’attestato.
      • Frequenza al corso
        L’attestato di partecipazione verrà rilasciato a fronte della frequenza del 90% delle ore totali, fatto salvo la verifica delle conoscenze acquisite.
      • Attestato relativo al corso
        Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante.
      • Archivio documenti
        Tutti i documenti del corso, programma, registro con firme dei partecipanti, lezioni, test di verifica nonché la copia dell’Attestato saranno conservati, nei termini previsti dalla legge, da PQA.
CORSI SICUREZZA
TUTTI I CORSI PQA

Desideri maggiori informazioni su questo corso?

    A quali servizi formativi sei interessato/a? Seleziona

    Ho preso visione dell'informativa privacy a questo link *
    Ho letto l'informativa e acconsento all'utilizzo dei mie dati per ricevere comunicazioni commerciali