Formazione Specifica Lavoratori – Rischio Alto

Corso rivolto a lavoratori di aziende a rischio alto
Art. 37 D.Lgs. 81/2008, Accordo Stato Regioni del 21/12/2011

  • DURATA:
    12 ore

  • OBIETTIVI E FINALITA’ DEL CORSO:
    Il corso si propone di illustrare ai lavoratori i principali rischi specifici riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’azienda, in applicazione dell’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011, ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 e s.m.i.
  • RIFERIMENTI LEGISLATIVI:
    Art. 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 e s.m.i., Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011

  • DESTINATARI ED EVENTUALI CREDITI:
    Il corso è rivolto a tutti i lavoratori (definiti all’art. 2 del D.Lgs. 81/2008) dipendenti e equiparati di aziende del settore Costruzioni, Industria alimentare, Tessile, Legno, Manifatturiero, Energia, Rifiuti, Raffinerie, Chimica, Sanità, Servizi residenziali (rischio alto), che devono ricevere la formazione in materia di salute e sicurezza.
    Per i neoassunti la formazione deve avvenire entro 60 gg dalla data di assunzione.

  • REQUISITI MINIMI:
    Non previsti

Argomenti del corso

  • PRIMO GIORNO

    • I rischi specifici
      • La segnaletica di sicurezza
      • La prevenzione incendi
      • La gestione delle emergenze e le procedure di sicurezza specifiche, procedure di esodo e incendi e procedure di primo soccorso
      • Il rischio elettrico
      • Stress lavoro-correlato
      • Rischi connessi alle differenze di genere, all’età e alla provenienza da altri paesi
      • I rischi specifici di mansione: utilizzo di VDT
  • SECONDO GIORNO

    • I rischi specifici
      • Luoghi di lavoro e microclima
      • Macchine ed Attrezzature di Lavoro
      • Movimentazione manuale dei carichi
      • Agenti Fisici: Rumore
      • Agenti Fisici: Vibrazioni
      • Altri rischi specifici dell’Ambiente di Lavoro
      • Nuovi adempimenti per i lavoratori in materia di alcool e droghe
      • I Dispositivi di Protezione Individuale
  • TERZO GIORNO

    • I rischi specifici
      • Rischio di Esposizione ad Agenti Chimici
      • Rischio di Esposizione ad Agenti Cancerogeni e Mutageni
      • Rischio di Esposizione ad Agenti Biologici
      • Radiazioni Ottiche
      • Campi Elettromagnetici
      • Rischio Esplosione
      • Cantieri
    • Verifica finale dell’apprendimento
      • Test di verifica di apprendimento
      • Correzione delle risposte al test
      • Questionario di gradimento da parte dei partecipanti

Aspetti metodologici ed organizzativi

    • Risultati attesi
      Diventare un lavoratore consapevole dei rischi presenti nel luogo di lavoro e della loro prevenzione.
    • Metodologia didattica
      Il corso è caratterizzato da una metodologia didattica attiva grazie al brainstorming, lo studio di casi aziendali ed alle esercitazioni in gruppo.
    • Docenti e/o istruttori
      Tutti i docenti del corso sono qualificati in base alle conoscenze, competenze, abilità ed esperienze in loro possesso, in relazione alle tematiche trattate durante il corso ed in relazione ai moduli teorici e pratici.
    • Materiali didattici
      Ad ogni partecipante verrà consegnato una dispensa cartacea.
    • Registro
      E’ stato predisposto un Registro delle presenze per ogni lezione del corso sul quale ogni partecipante apporrà la propria firma all’inizio e alla fine di ogni lezione.
    • Verifica finale
      Il corso si conclude con un test di verifica dell’apprendimento.
    • Frequenza al corso
      L’attestato di partecipazione verrà rilasciato a fronte della frequenza del 90% delle ore totali, fatto salvo la verifica delle conoscenze acquisite.
    • Attestato relativo al corso
      Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante.
    • Archivio documenti
      Tutti i documenti del corso, programma, registro con firme dei partecipanti, lezioni, test di verifica nonché la copia dell’Attestato saranno conservati, nei termini previsti dalla legge, da PQA.
    • Organismi Paritetici
      Ai sensi del D. Lgs. n. 81/2008 e dei successivi accordi Stato-Regioni il datore di lavoro o l’ente di formazione delegato devono mettere a conoscenza l’Organismo paritetico competente per settore e per territorio a seconda della tipologia di azienda della volontà di porre in essere l’intervento formativo.
ISCRIVITI ON LINE
CORSI SICUREZZA
TUTTI I CORSI PQA

Desideri maggiori informazioni su questo corso?

    A quali servizi formativi sei interessato/a? Seleziona

    Ho preso visione dell'informativa privacy a questo link *
    Ho letto l'informativa e acconsento all'utilizzo dei mie dati per ricevere comunicazioni commerciali