window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-Z2S8T2PN0G');

Massi

Circa Massi

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Massi ha creato 57 post nel blog.
29 06, 2022

CONAI – Dal 1° luglio nuove diminuzioni dei contributi ambientali per imballaggi e merci importate

2022-06-29T18:04:54+02:0029 Giu 2022|Ambiente|

Il massimo risparmio andrà a favore del mercato dei materiali a riciclo, in particolare di chi paga il contributo CONAI sugli imballaggi di plastica in fascia B1, ovvero imballaggi con una filiera industriale di selezione e riciclo efficace e consolidata, in prevalenza da circuito domestico, con una riduzione del 87%

15 06, 2022
  • Circular economy: nuovi finanziamenti dall'UE

Circular economy: nuovi finanziamenti dall’UE

2022-06-16T14:17:08+02:0015 Giu 2022|Ambiente|

LIFE è uno dei maggiori programmi finanziati con la finalità di coniugare lo sviluppo economico e industriale con il rispetto dell'ambiente, sono stati stanziati ben 598 milioni di euro per realizzare progetti/azioni nell’ambito delle iniziative del Green Deal europeo

15 06, 2022
  • classificazione del Glifosato

Fitosanitari – Confermata la classificazione del Glifosato

2022-06-22T15:26:20+02:0015 Giu 2022|Reach/CLP - Sicurezza prodotti|

Dal RAC arriva la conferma della classificazione del glifosato come causa di gravi danni agli occhi e tossico per la vita acquatica, mantenendo gli attuali requisiti per l'etichettatura e l'imballaggio. Secondo il Comitato non vi sono prove scientifiche sufficienti per classificare il glifosato come sostanza tossica per organi bersaglio o come sostanza cancerogena, mutagena o tossica per la riproduzione.

18 05, 2022
  • Il conflitto RUSSIA – UCRAINA comporta maggiori controlli sull’applicazione della normativa DUAL USE

Il conflitto RUSSIA – UCRAINA comporta maggiori controlli sull’applicazione della normativa DUAL USE.

2022-05-19T09:17:18+02:0018 Mag 2022|Sistemi di gestione e 231|

L’escalation militare del conflitto tra Russia e Ucraina e l'apertura ai “nuovi” mercati costituiti da Paesi considerati particolarmente rischiosi, hanno comportato una intensificazione dei controlli riportando sotto i riflettori la normativa sul “DUAL USE” di fondamentale importanza per chiunque intenda esportare i propri prodotti e servizi al di fuori del territorio dell’Unione Europea.