Il modello di dichiarazione MUD contenuto nel DPCM contiene alcune novità rispetto allo scorso anno.

Tra le principali modifiche si segnala:

  • Nuova scheda “Riciclaggio” nella Sezione Anagrafica; tale scheda è da compilare a cura degli impianti che effettuano recupero di materia da rifiuti urbani e/o di imballaggio o che recuperano rifiuti prodotti con il pretrattamento di rifiuti urbani e/o rifiuti di imballaggio, anche di provenienza non urbana;
  • Inserimento dei soggetti che effettuano la raccolta di rifiuti urbani per effetto delle modifiche introdotti dal DL n. 76 del 16/07/20:

Tra i soggetti tenuti alla presentazione e compilazione della Comunicazione Rifiuti Urbani, sono stati inseriti i soggetti che per effetto, si occupano della raccolta di rifiuti urbani (art. 183, comma 1, lettera b ter), punto 2) conto terzi presso le utenze non domestiche che dovranno compilare alcune parti della Comunicazione, in particolare il “modulo RT-non Pub” (rifiuti raccolti al di fuori del servizio urbano di raccolta) allegato alla scheda RU;

La scheda “CG- costi di gestione” della Comunicazione Rifiuti Urbani è stata revisionata per garantire una maggiore facilità nella compilazione: in particolare è stata data la possibilità di inserire valori con tre cifre decimali e di inserire valori negativi ad alcune voci;

Sono state apportate integrazioni alle ISTRUZIONI, con particolare riguardo alle indicazioni per la compilazione delle nuove schede implementate e per chiarire meglio la definizione riguardante i rifiuti urbani di cui all’art. 183, comma 1, lettera b ter), punto 2) del Dlgs 152/2006.

Dal portale Ecocamere è già possibile scaricare il software per la compilazione del MUD 2022 e i relativi tracciati record.

Sono già disponibili i portali:
MUD Semplificato per l’invio della comunicazione semplificata;
MUD Telematico per l’invio delle comunicazioni via telematica;
MUD Comuni per la compilazione e l’invio della Comunicazione rifiuti urbani.
Registro AEE per la compilazione e l’invio della Comunicazione apparecchiature elettriche ed elettroniche.

I termini per la presentazione della dichiarazione MUD sono fissati al 21 maggio 2022.

Richiedi una consulenza al nostro Team Ambiente.

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

riceverai una volta al mese una mail con i più significativi aggiornamenti riguardanti le tematiche del nostro lavoro suddivise per categoria: consulenza ambientale, salute e sicurezza sul lavoro, sistema di gestione, modelli organizzativi, consulenza privacy e formazione.

(leggi l'informativa)