Il Consiglio di amministrazione CONAI di giugno 2022 ha deliberato nuove riduzioni del contributo ambientale CONAI (CAC) per gli imballaggi in acciaio, alluminio, carta, plastica e vetro e per le merci importate. Le riduzioni entreranno in vigore a partire dal 1 luglio 2022 e comporteranno un risparmio per le aziende stimato intorno a circa 90 milioni di euro già a partire da quest’anno.

I nuovi valori di contributo ambientale rimarranno in vigore fino ad autunno 2022.

Per l’autunno 2022, CONAI prevede una nuova analisi dello scenario economico e rivalutazione dei contributi applicati per i vari materiali, con possibile ulteriore diminuzione per alcune tipologie di imballaggio.
Le frequenti riduzioni nei contributi applicate da giugno 2021 sono riconducibili alla congiuntura eccezionalmente positiva per il mercato dei materiali a riciclo, che mantengono prezzi straordinariamente alti anche in conseguenza della situazione geopolitica attuale e che consentono a CONAI di compiere, in modo flessibile e rapido, revisioni al ribasso dei contributi ambientali applicati.

Riduzioni Contributo ambientale per materiale

Queste le diminuzioni del CAC previste per i mesi estivi del 2022 per ogni materiale di imballaggio:

MaterialeCAC in vigore
(euro/tonnellata)
CAC dal 1° luglio 2022
(euro/tonnellata)
RIDUZIONI
ESTATE 2022
ACCIAIO128-33%
ALLUMINIO107-30%
CARTA fascia 1 (base)105-50%
PLASTICA fascia A.110460-42%
PLASTICA fascia A.21501500%
PLASTICA fascia B.114920-87%
PLASTICA fascia B.2520410-21%
PLASTICA fascia C642560-13%
VETRO3329-12%

Come si può vedere, il massimo risparmio andrà a favore di chi paga il contributo CONAI sugli imballaggi di plastica in fascia B1 (imballaggi con una filiera industriale di selezione e riciclo efficace e consolidata, in prevalenza da circuito domestico – riduzione del 87%) e sugli imballaggi in carta (dimezzamento del CAC).

Per chi effettua dichiarazione periodica CONAI per produzione/importazione di imballaggi (mod. 6.1), i contributi saranno aggiornati automaticamente sul sito CONAI a partire da luglio 2022.

Riduzioni Contributo ambientale per IMPORTAZIONE DI MERCE

Per chi effettua dichiarazione periodica CONAI per importazione di merci con procedura semplificata (mod. 6.2), sono previste, a partire dal 1 luglio, riduzioni nelle aliquote applicate per il calcolo a forfait.

Nel dettaglio:

  • per calcolo a forfait sul valore complessivo delle importazioni (in euro): le aliquote applicabili diminuiranno da 0,17 a 0,13% per i prodotti alimentari imballati e da 0,08 a 0,06% per i prodotti non alimentari imballati;
  • per calcolo a forfait sulla tara o peso dei soli imballaggi delle merci importate (peso complessivo senza distinzione per materiale): l’aliquota applicabile scenderà da 90 a 61 euro/tonnellata.
Vuoi maggiori chiarimenti?
Contattaci ora!

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

riceverai una volta al mese una mail con i più significativi aggiornamenti riguardanti le tematiche del nostro lavoro suddivise per categoria: consulenza ambientale, salute e sicurezza sul lavoro, sistema di gestione, modelli organizzativi, consulenza privacy e formazione.

(leggi l'informativa)