La Deliberazione prevede che l’avvenuta cessazione dell’incarico sia comunicata all’ANGA tramite il portale AGEST, da parte dell’impresa iscritta, entro i 30 giorni successivi, mentre il Responsabile Tecnico, oltre che all’impresa, deve dare comunicazione della cessazione dell’incarico tramite pec all’Albo.

Il Responsabile Tecnico, fino all’invio della comunicazione, non è esonerato dalle responsabilità previste dall’incarico.

Dopo la prima comunicazione ricevuta dall’Albo, scatta un periodo transitorio di 90 giorni durante i quali il ruolo è assunto dal legale rappresentante e l’azienda può continuare ad operare senza poter però presentare domande di rinnovo o di variazione dell’iscrizione.

Nel caso in cui sia in scadenza l’aggiornamento dei requisiti di idoneità tecnica del Responsabile Tecnico, la Deliberazione prevede che l’Albo invii promemoria di scadenza 60 e 30 giorni prima del termine. In questo caso, se a scadenza l’aggiornamento non è avvenuto, il periodo transitorio di 90 giorni inizia il giorno successivo la scadenza dell’idoneità del responsabile tecnico, della quale l’Albo invia notifica tramite pec all’impresa.

In tutti i casi di decadenza dell’incarico del Responsabile Tecnico, cessato il periodo transitorio, se l’impresa non nomina un nuovo soggetto, l’Albo avvia il procedimento per la cancellazione dell’iscrizione per le categorie interessate.

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

riceverai una volta al mese una mail con i più significativi aggiornamenti riguardanti le tematiche del nostro lavoro suddivise per categoria: consulenza ambientale, salute e sicurezza sul lavoro, sistema di gestione, modelli organizzativi, consulenza privacy e formazione.

(leggi l'informativa)