Chi ha adottato volontariamente un Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro conforme al vecchio standard britannico OHSAS 18001:2007 sa che lo standard OHSAS 18001 è stato sostituito, nel marzo 2018, dalla nuova norma UNI ISO 45001 e che, all’introduzione della nuova norma, è stato concesso un triennio di tempo alle aziende già certificate per adeguare il proprio sistema alle nuove regole di Certificazione.

Sul finire del periodo di transizione, previsto per l’11 marzo 2021, Accredia, tenendo conto delle “oggettive difficoltà delle aziende a causa della crisi sanitaria in atto legata al COVID-19”  stabilisce una proroga, spostando la data ultima di migrazione alla UNI ISO 45001:2018 dal 11 marzo al 30 settembre 2021 (vedi la Circolare Informativa DC N° 08/2018), concedendo quindi un ulteriore semestre alle aziende già certificate OHSAS 18001 per non perdere la certificazione acquisita e passare alla ISO 45001.

PQA mette a disposizione i propri Auditor Certificati ISO 45001 per assistere i clienti nella migrazione del Sistema di Gestione OHSAS 18001 alla norma UNI 45001 e per l’implementazione di Sistemi di gestione per la Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro ISO 45001.

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

riceverai una volta al mese una mail con i più significativi aggiornamenti riguardanti le tematiche del nostro lavoro suddivise per categoria: consulenza ambientale, salute e sicurezza sul lavoro, sistema di gestione, modelli organizzativi, consulenza privacy e formazione.

(leggi l'informativa)