elenco scadenze

Salute e sicurezza sul lavoro

News Salute e sicurezza sul lavoro

  • Testo Unico Sicurezza, edizione novembre 2020

    È stata pubblicata sul sito dell'Ispettorato nazionale del lavoro l’ultima versione del Testo Unico Sicurezza - Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 - edizione Novembre 2020.   Scarica il testo in formato PDF.   Novità inserite nella nuova versione: Inseriti gli interpelli n. 1 del 2...

    leggi di più
  • Modifiche al Rischio biologico nel D.Lgs. 81/2008

    Il Decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149 recante “Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese e giustizia, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19” ha introdotto modifiche a due allegati al titolo X Rischio Biologico.   Le modifi...

    leggi di più
  • Scadenza al 5 gennaio 2021 per registrazione delle SVHC alla Banca Dati ECHA “SCIP”

    L’obbligo di notifica entro il 5 gennaio 2021 delle sostanze altamente preoccupanti presenti in concentrazione superiore allo 0,1% (p/p) negli articoli in quanto tali o in oggetti complessi (prodotti) dovrà essere gestito attraverso il nuovo database dell’ECHA denominato SCIP. SCIP è acronimo ...

    leggi di più

Case History Salute e sicurezza sul lavoro

  • Gruppo TEA

    Per il gruppo di aziende facenti capo a TEA di Mantova, che si occupa di servizi idrici integrati, energetici, ambientali e funerari, PQA ha realizzato i seguenti servizi:  -          Progettazione e mantenimento certificazioni ISO 9001/14001/EMAS  -          Valutazione dei ri...

    leggi di più

Valutazione dei rischi da esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e mutageni

La valutazione e la gestione del rischio chimico negli ambienti di lavoro ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. (Titolo IX, Capo I “Protezione da Agenti Chimici” e Capo II “Protezione da Agenti Cancerogeni e Mutageni”) viene condotta alla luce delle ricadute del Regolamento (CE) n. 1907/2006 (Registration Evaluation Authorisation Restriction of Chemicals - REACH), del Regolamento (CE) n. 1272/2008 (Classification Labelling Packaging - CLP) e del Regolamento (UE) n. 453/2010 (concernente le disposizioni sulle schede di dati di sicurezza).

Il nuovo assetto normativo vincola il Datore di lavoro ad una valutazione delle sostanze e miscele chimiche impiegate, prodotte o anche solo presenti durante l’attività lavorativa e nei luoghi di lavoro e dei loro effetti, non solo sulla salute (proprietà tossicologiche) ma anche sulla sicurezza dei lavoratori (possibilità di reazioni esotermiche per interazione fra sostanze, rischio incendio ed esplosione, ustioni ecc...).

 

Alla luce del regime di tutela introdotto, appare quindi chiaro che la valutazione dei rischi da esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e mutageni non è da considerarsi come una “mera raccolta e lettura delle schede di sicurezza dei prodotti utilizzati”, ma comprende considerazioni più ampie sulle proprietà chimico-fisiche-tossicologiche delle sostanze, per le quali è richiesta una comprovata conoscenza.

 

Progetto Qualità Ambiente mette a disposizione figure professionali dotate di ampio know-how in materia di sostanze chimiche ed è in grado di fornire i seguenti servizi:

  • valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori derivanti da agenti chimici pericolosi, compresi agenti cancerogeni e mutageni, mediante strumenti e modelli validati dagli enti di controllo;
  • svolgimento di campionamenti per valutare l'esposizione dei lavoratori agli agenti chimici;
  • valutazione della conformità dell’uso di sostanze e miscele alle restrizioni previste dal Regolamento REACH.