elenco scadenze

Salute e sicurezza sul lavoro

News Salute e sicurezza sul lavoro

  • Corsi di formazione Sicurezza sul Lavoro

    PQA organizza presso le proprie aule corsi in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro destinati a Datori di Lavoro, Lavoratori, Preposti, RLS, Addetti all'utilizzo di Attrezzature, Addetti alle Emergenze Primo Soccorso e Antincendio. Di seguito puoi consultare il calendario dei corsi in programma ...

    leggi di più
  • Sicurezza e Salute, novità in Legge di Bilancio 2019

    La Legge di Bilancio 2019 - Legge 30 dicembre 2018, n. 145 "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021" ha introdotto alcune novità in merito alla tematica “Sicurezza e salute sul lavoro”.   Aumentati gli importi delle sanz...

    leggi di più
  • Norme tecniche per attività commerciali maggiori di 400 mq

    E' stato pubblicato sulla GU del 3 dicembre 2018 n. 281 il Decreto Ministeriale 23 novembre 2018 "Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività commerciali, ove sia prevista la vendita e l'esposizione di beni, con superficie lorda superiore a 400 mq, comprensiva di servi...

    leggi di più

Case History Salute e sicurezza sul lavoro

  • Gruppo TEA

    Per il gruppo di aziende facenti capo a TEA di Mantova, che si occupa di servizi idrici integrati, energetici, ambientali e funerari, PQA ha realizzato i seguenti servizi:  -          Progettazione e mantenimento certificazioni ISO 9001/14001/EMAS  -          Valutazione dei ri...

    leggi di più

Valutazione del rischio da agenti fisici: rumore e vibrazioni

In linea con il nuovo approccio legislativo alla tutela dei lavoratori (D. Lgs. n. 81/2008) che concepisce la valutazione dei fattori di rischio di esposizione al rumore e alle vibrazioni meccaniche in senso ampio e articolato, Progetto Qualità Ambiente fornisce un servizio completo in materia di:

  • misure fonometriche in ambiente di lavoro e calcola i livelli di esposizione dei lavoratori al rumore, ai sensi del Tit. VIII capo II del D.Lgs. 81/08, con strumentazione e secondo metodiche adeguati alle norme tecniche di riferimento (ad. es. UNI 9432:2008);
  • misure accelerometriche per la valutazione dei livelli di esposizione a vibrazioni meccaniche trasmesse al corpo intero da superfici quali pedane, sedili o al sistema mano-braccio mediante utensili pneumatici o a scoppio, ai sensi del Tit. VIII capo III del D.Lgs. 81/08, secondo le norme tecniche e le Linee Guida Ispesl-Regioni;
  • valutazione dell’idoneità dei DPI forniti;
  • valutazione della presenza di possibili fattori sinergici aggravanti il rischio di esposizione a rumore o vibrazioni (interazione tra i due agenti fisici e microclima, sostanze ototossiche per il rumore, sovraccarico biomeccanico del rachide per vibrazioni);
  • valutazione di possibili effetti indiretti ed extra-uditivi dell’esposizione al rumore;
  • individuazione di misure di contenimento del rischio e nella redazione di programmi di riduzione dell’esposizione.