Salute e sicurezza sul lavoro

News Salute e sicurezza sul lavoro

  • Testo Unico Sicurezza, edizione novembre 2020

    È stata pubblicata sul sito dell'Ispettorato nazionale del lavoro l’ultima versione del Testo Unico Sicurezza - Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 - edizione Novembre 2020.   Scarica il testo in formato PDF.   Novità inserite nella nuova versione: Inseriti gli interpelli n. 1 del 2...

    leggi di più
  • Modifiche al Rischio biologico nel D.Lgs. 81/2008

    Il Decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149 recante “Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese e giustizia, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19” ha introdotto modifiche a due allegati al titolo X Rischio Biologico.   Le modifi...

    leggi di più
  • Scadenza al 5 gennaio 2021 per registrazione delle SVHC alla Banca Dati ECHA “SCIP”

    L’obbligo di notifica entro il 5 gennaio 2021 delle sostanze altamente preoccupanti presenti in concentrazione superiore allo 0,1% (p/p) negli articoli in quanto tali o in oggetti complessi (prodotti) dovrà essere gestito attraverso il nuovo database dell’ECHA denominato SCIP. SCIP è acronimo ...

    leggi di più

Case History Salute e sicurezza sul lavoro

  • Gruppo TEA

    Per il gruppo di aziende facenti capo a TEA di Mantova, che si occupa di servizi idrici integrati, energetici, ambientali e funerari, PQA ha realizzato i seguenti servizi:  -          Progettazione e mantenimento certificazioni ISO 9001/14001/EMAS  -          Valutazione dei ri...

    leggi di più

Valutazione rischio da sovraccarico biomeccanico

Sono molti gli ambiti lavorativi in cui è necessario, al fine di garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori affidarsi ad aziende di consulenza esterna, per valutare il rischio da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori.

 

Nel rispetto del D.Lgs. n. 81/2008 e delle norme tecniche applicabili (ISO 11228-1/2/3; UNI EN 1005-1/2/3/4/5, UNI EN ISO 14738), Progetto Qualità Ambiente dispone di figure professionali dotate di ampio know-how in tema di ergonomia ed è in grado di fornire consulenza nell’organizzazione del lavoro, nella concezione dei posti di lavoro, nella scelta delle attrezzature e nella definizione dei metodi di lavoro e produzione, al fine di ridurre gli effetti sulla salute del lavoro ripetitivo e che comportare movimentazione manuale di pesi (oggetti o persone, es. pazienti).

Le principali attività svolte per valutare il rischio di sovraccarico biomeccanico degli arti superiori sono:

  • STUDI ERGONOMICI DI PROGETTAZIONE dell’organizzazione e della programmazione del lavoro e dei Posti di Lavoro.
  • FORMAZIONE e informazione specifica in materia di ergonomia e di sovraccarico biomeccanico.
  • METODO OCRA (CHECK LIST E INDICE OCRA) Valutazione dell’Esposizione al Rischio da Movimenti ripetitivi degli arti superiori.
  • METODO NIOSH-Valutazione dell’Esposizione al rischio da sovraccarico biomeccanico per il rachide (per movimentazione di oggetti).
  • METODO MAPO Valutazione dell’Esposizione al rischio da sovraccarico biomeccanico per il rachide (durante la movimentazione di pazienti).