elenco scadenze

News

  • Corsi di formazione Sicurezza sul Lavoro

    PQA organizza presso le proprie aule corsi in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro destinati a Datori di Lavoro, Lavoratori, Preposti, RLS, Addetti all'utilizzo di Attrezzature, Addetti alle Emergenze Primo Soccorso e Antincendio. Di seguito puoi consultare il calendario dei corsi in programma ...

    leggi di più
  • Antiriciclaggio, potenziamento dei controlli su commercialisti e avvocati

    Il MEF ha pubblicato un documento di “Analisi nazionale dei rischi di riciclaggio di denaro e di finanziamento del terrorismo” dal quale si evince la volontà di potenziare le attività di controllo su alcune categorie di professionisti, in primis commercialisti e avvocati. Lo scrive il Ministe...

    leggi di più
  • Regole tecniche antiriciclaggio 2019

    Il 23/01/2019 il CNDCEC ha pubblicato le regole tecniche rivolte agli iscritti all’albo dei dottori commercialisti che dovranno essere recepite entro il 23/07/2019. Noi abbiamo maturato oltre 10 anni di esperienza dell’applicazione della normativa 231/2007 con all’attivo decine di commerciali...

    leggi di più

Case History

Legge di conversione del decreto "sblocca cantieri" con disposizioni su rifiuti e appalti

Notizia pubblicata in data: 18 giugno 2019

Nella conversione in legge del DL 32/2019 (“sblocca cantieri”), è stata introdotta una modifica dell'articolo 284-ter del D.Lgs. 152/2006 sull’end of waste, in base alla quale le autorità competenti debbono rilasciare le autorizzazioni al recupero dei rifiuti di cui al D.Lgs 152/06 - articoli 208, 209 e 211 (“autorizzazioni ordinarie”) secondo i criteri di cui al DM 05/02/1998 ed analoghi (“autorizzazioni semplificate”).

Le Regioni, infatti, non hanno competenza sui criteri “caso per caso” per la cessazione della qualifica di rifiuto (EOW). Di fatto, è preclusa la possibilità di ottenere autorizzazione al recupero per tutta una serie di filiere con casistiche non previste dal DM 05/02/1998 (es. pneumatici, processi innovativi, parte della filiera dei RAEE).

Il Ministero per l'Ambiente è autorizzato a definire delle linee guida applicative, di natura non regolamentare.

Per quanto riguarda il tema degli appalti, è stato dato il via all’affidamento diretto per lavori fino a 150.000 euro ed alla procedura negoziata per gli appalti/gare fino a 1 mln di euro, e ritorno della libera scelta del criterio di aggiudicazione delle gare, cioè la stazione appaltante non è più obbligata a motivare la scelta dell’offerta economicamente più vantaggiosa in luogo del criterio del minor prezzo (modifiche al codice degli appalti D.Lgs. 50/2016).




Torna alla pagina precedente