elenco scadenze

Consulenza ambientale

News Consulenza ambientale

  • Regione Lombardia, obbligo di verifica del rischio idraulico impianti esistenti

    Regione Lombardia ha emanato una DGR contenente le disposizioni relative alle verifiche del rischio idraulico degli impianti esistenti di trattamento delle acque reflue urbane, di gestione dei rifiuti e di approvvigionamento idropotabile ricadenti in aree interessate da alluvioni (d.g.r. n. 239 ...

    leggi di più
  • Criteri End of Waste per fresato d'asfalto

    Con il DM 69/2018, in vigore dal 03/07/2018, è stata definita la disciplina sulla cessazione della qualifica di rifiuto di conglomerato bituminoso, ai sensi del D.Lgs. 152/2006 articolo 184-ter. Per “conglomerato bituminoso” si intende il rifiuto costituito dalla miscela di inerti e leganti bi...

    leggi di più
  • Pacchetto economia circolare, pubblicate 4 direttive sui rifiuti

    Sulla Gazzetta Ufficiale Europea del 14 giugno 2018 sono state pubblicate le seguenti Direttive sui rifiuti: Direttiva (UE) 2018/849 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 2018, che modifica le direttive 2000/53/CE relativa ai veicoli fuori uso, 2006/66/CE relativa a pile e accumul...

    leggi di più

Case History Consulenza ambientale

  • Gruppo TEA

    Per il gruppo di aziende facenti capo a TEA di Mantova, che si occupa di servizi idrici integrati, energetici, ambientali e funerari, PQA ha realizzato i seguenti servizi:  -          Progettazione e mantenimento certificazioni ISO 9001/14001/EMAS  -          Valutazione dei ri...

    leggi di più

Regolamento R.E.A.C.H.

Il Regolamento CE n. 1907/2006, noto come Regolamento REACH (acronimo di Registration, Evaluation, Authorisation of CHemicals), ha introdotto un sistema unico di registrazione, valutazione e autorizzazione delle sostanze chimiche, che pone nuovi obblighi per un'ampia gamma di aziende:

  • produttori/importatori di sostanze/preparati;
  • produttori/importatori di articoli;
  • formulatori/utilizzatori di sostanze/preparati;
  • riempitori, re-brander, distributori e venditori al dettaglio.

 

Il servizio di consulenza offerto da Progetto Qualità Ambiente prevede:

  • Check-up sul REACH (inquadramento dell'azienda ai fini Reach e individuazione dei relativi obblighi e scadenze).
  • Consulenza REACH (supporto diretto al management aziendale con lo studio delle possibili vie d'azione per adempiere al Regolamento).
  • Pre-registrazione delle sostanze.
  • Gestione della comunicazione clienti-fornitori.
  • Consulenza sulle sostanze SVHC (sostanze considerate molto preoccupanti) e sui relativi obblighi.
  • Consulenza sulle schede di sicurezza delle sostanze/preparati.
  • Formazione del personale aziendale in merito al Reach e alla gestione delle comunicazioni.