elenco scadenze

Consulenza ambientale

News Consulenza ambientale

  • Pacchetto economia circolare, pubblicate 4 direttive sui rifiuti

    Sulla Gazzetta Ufficiale Europea del 14 giugno 2018 sono state pubblicate le seguenti Direttive sui rifiuti: Direttiva (UE) 2018/849 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 2018, che modifica le direttive 2000/53/CE relativa ai veicoli fuori uso, 2006/66/CE relativa a pile e accumul...

    leggi di più
  • RAEE, chiarimenti per l'estensione del campo d'applicazione

    Il Min. Ambiente ha pubblicato il documento “Indicazioni operative per la definizione dell’ambito di applicazione aperto del Decreto Legislativo n. 49/2014” sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE). Le linee guida si aprono con un paragrafo che descrive che cosa cambia...

    leggi di più
  • MOCA in plastica, aggiornamento

    È stato pubblicato il regolamento UE 831/2018, che modifica l’allegato I del regolamento UE 10/2011 sui materiali e gli oggetti di materia plastica destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari (MOCA). In particolare è stato integrato l'elenco delle sostanze consentite (aggiunti tetrai...

    leggi di più

Case History Consulenza ambientale

  • Gruppo TEA

    Per il gruppo di aziende facenti capo a TEA di Mantova, che si occupa di servizi idrici integrati, energetici, ambientali e funerari, PQA ha realizzato i seguenti servizi:  -          Progettazione e mantenimento certificazioni ISO 9001/14001/EMAS  -          Valutazione dei ri...

    leggi di più

Pratiche di autorizzazione agli scarichi idrici

La normativa vigente in ambito ambientale prevede l'obbligo di conseguire l'autorizzazione per gli scarichi idrici.

Ai sensi della normativa vigente (Parte III del D.Lgs 152/06 e ss.mm.ii.), per “scarico” s’intende qualsiasi immissione effettuata tramite un sistema stabile di collettamento che collega, senza soluzione di continuità, il ciclo di produzione del refluo con il corpo ricettore (che può essere un corpo idrico superficiale, il suolo, il sottosuolo o la rete fognaria), indipendentemente dalla natura inquinante, anche sottoposto a preventivo trattamento di depurazione.

 

L'azienda Progetto Qualità e Ambiente offre il proprio servizio di consulenza per l'avvio delle pratiche atte ad ottenere l'autorizzazione agli scarichi idrici.

 

In particolare è bene dire che gli scarichi di acque reflue possono essere di processo, di acque meteoriche e di lavaggio o domestici e assimilati. In riferimento agli scarichi idrici, Progetto Qualità e Ambiente offre i seguenti servizi:

  • check up di verifica scarichi idrici e relativi adempimenti tecnico-amministrativi;
  • consulenza e redazione domande di autorizzazione allo scarico acque reflue (meteoriche o di processo) nella rete fognaria o in corpi superficiali presso i rispettivi organi competenti;
  • campionamenti ed analisi degli inquinanti;
  • predisposizione registri di manutenzione degli impianti;
  • gestione delle scadenze delle autorizzazioni degli scarichi idrici.