elenco scadenze

News

  • Le ultimissime notizie sul GDPR privacy aggiornate al 21/05/18

    Il 25 maggio 2018 comincia l’era della privacy europea. Il regolamento Ue 2016/679 diventa operativo. Diventano operative le norme sugli adempimenti e sulle sanzioni. Ma i lavori legislativi sono ancora in corso. Molte cose sono applicabili, ma ci sono anche tante altre cose per cui il legislat...

    leggi di più
  • Corsi di formazione Sicurezza sul Lavoro

    PQA organizza presso le proprie aule corsi in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro destinati a Datori di Lavoro, Lavoratori, Preposti, RLS, Addetti all'utilizzo di Attrezzature, Addetti alle Emergenze Primo Soccorso e Antincendio. Di seguito puoi consultare il calendario dei corsi in programma ...

    leggi di più
  • Nuovo modello OT/24 “oscillazione per prevenzione”, ammessi nuovi interventi

    E’ stato pubblicato sul portale Inail il nuovo modello OT/24 che, per l’anno 2018, dovrà essere inoltrato entro il 28 febbraio 2019. L’ oscillazione per prevenzione riduce il tasso di premio applicabile all'azienda, determinando un risparmio sul premio dovuto all'Inail. La riduzione di tasso...

    leggi di più

Case History

Emessa revisione norma UNI EN 689 per misura agenti chimici nell’ambiente di lavoro

Notizia pubblicata in data: 17 luglio 2018

A più di 20 anni di distanza dalla precedente emissione (1997) è stato pubblicato l'aggiornamento della norma UNI EN 689 per misurare gli agenti chimici nell’ambiente di lavoro, al fine di verificare la conformità rispetto ai valori limite.

La norma UNI EN 689:2018 (recepimento della norma europea EN 689) ha come titolo “Atmosfera nell'ambiente di lavoro – Misura dell'esposizione per inalazione agli agenti chimici – Strategia per la verifica della conformità coi valori limite di esposizione occupazionale”.

In questa nuova versione, in vigore dal 12 luglio 2018, la norma definisce una strategia per effettuare misure rappresentative dell’esposizione per inalazione ad agenti chimici in modo da dimostrare la conformità coi limiti di esposizione occupazionale (OELVs). La presente norma europea non è applicabile a OELVs con periodi di riferimento inferiori ai 15 minuti.




Torna alla pagina precedente