elenco scadenze

News

  • Le ultimissime notizie sul GDPR privacy aggiornate al 21/05/18

    Il 25 maggio 2018 comincia l’era della privacy europea. Il regolamento Ue 2016/679 diventa operativo. Diventano operative le norme sugli adempimenti e sulle sanzioni. Ma i lavori legislativi sono ancora in corso. Molte cose sono applicabili, ma ci sono anche tante altre cose per cui il legislat...

    leggi di più
  • Corsi di formazione Sicurezza sul Lavoro

    PQA organizza presso le proprie aule corsi in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro destinati a Datori di Lavoro, Lavoratori, Preposti, RLS, Addetti all'utilizzo di Attrezzature, Addetti alle Emergenze Primo Soccorso e Antincendio. Di seguito puoi consultare il calendario dei corsi in programma ...

    leggi di più
  • Emessa revisione norma UNI EN 689 per misura agenti chimici nell’ambiente di lavoro

    A più di 20 anni di distanza dalla precedente emissione (1997) è stato pubblicato l'aggiornamento della norma UNI EN 689 per misurare gli agenti chimici nell’ambiente di lavoro, al fine di verificare la conformità rispetto ai valori limite. La norma UNI EN 689:2018 (recepimento della norma eur...

    leggi di più

Case History

Nuovo modello OT/24 “oscillazione per prevenzione”, ammessi nuovi interventi

Notizia pubblicata in data: 17 luglio 2018

E’ stato pubblicato sul portale Inail il nuovo modello OT/24 che, per l’anno 2018, dovrà essere inoltrato entro il 28 febbraio 2019.

L’ oscillazione per prevenzione riduce il tasso di premio applicabile all'azienda, determinando un risparmio sul premio dovuto all'Inail. La riduzione di tasso è riconosciuta in misura fissa, in relazione al numero dei lavoratori-anno del periodo, come segue:

 

lavoratori anno - riduzione

fino a 10 - 28%
da 11 a 50 - 18%
da 51 a 200 - 10%
oltre 200 - 5%

 

L'Inail premia con uno "sconto" denominato "oscillazione per prevenzione" (OT/24), le aziende, operative da almeno un biennio, che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa (decreto legislativo 81/2008 e smi).

 

I principali interventi aggiunti sono:  

  • interventi per la prevenzione del rischio in ambienti sospetti di inquinamento e in ambienti confinati; 
  • interventi per la prevenzione del rischio da polveri contenenti silice libera cristallina respirabile;
  • certificazione UNI ISO 45001:18.

 

Siamo disponibili a fornire maggiori informazioni e a valutare insieme la possibilità di attuazione di interventi che possano garantire un risparmio sul premio Inail, oltre che ad assistervi nella predisposizione e presentazione delle domande.
Per conoscere tutti i vantaggi contattateci al tel. 0376 387408 o via email all’indirizzo sicurezza@pqa.it.

 

LINK: Oscillazione del tasso - OT/24 - anno 2019




Torna alla pagina precedente